NIENTE PAURA, NON CAMBIA NULLA

… d’altra parte erano passati diversi anni dal passo precedente e, se non altro per un “refresh psico-morale”, era giunto il momento di farlo. Ora la tentazione è tanta, sarà quotidiana, di soverchiante e continua forza visto che questi tre mostri mi seguiranno praticamente sempre. Ma, fortunatamente e nonostante capacità sbalorditive, è ciò che deve rimanere sempre: uno smartphone e non una macchina fotografica. Rassicuro, pertanto, tutti; Fabio Foto continuerà, come peraltro ha sempre fatto, ad impiegare la sua attrezzatura professionale (ancora insostituibile) per esprimere la sua passione e, soprattutto, per realizzare i propri lavori. Comunque sia, benvenuto al mio nuovo “device”.

Scrivimi un commento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.