MA QUALE PHOTOSHOP

Quando subito dopo lo scatto la foto è già ritoccata!

Stavolta non parlo di RITRATTO IN ESTERNI A TORINO. Ci troviamo un po’ lontanuccio, a Faro, in Algarve, Portogallo durante un’estate funestata da continui incendi. Per un gioco particolare di sole, nuvole e vento, ecco il risultato naturale (ammessa e sempre non concessa la naturalezza della causa dell’incendio …) del cielo in un’orario pomeridiano ben lontani dal tramonto. Impressionante stare sotto un’illuminazione filtrata in quel modo e l’inquadratura, che include uno dei numerosissimi tipi di comignoli che caratterizzano la regione, non rende abbastanza la suggestione. Come si deduce dal titolo, nessuno sospetti minimamente che la foto sia stata ritoccata, tutto naturale come scattato. Pittoresco anche il fatto che, magicamente, i fumi e le relative puzze restavano ben in quota permettendo a noi a terra una normale respirazione, cosa che mi consentiva anche e nonostante i 34° all’ombra, di allenarmi nella corsa.

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo non sarà mai pubblicato né condiviso. I campi obbligatori sono marcato con un *

*
*