E DOPO LA PIOGGIA…

SECCHIAMOCI UN PO’ …

Dopo le giornate di meteo brutta ed umida e non essendo ancora tempo di ritratto in esterni, mi è venuta voglia di mostrare uno scatto di qualche anno fa in una situazione opposta. Siamo a Faro, in Algarve, Portogallo in un pomeriggio della seconda metà di luglio. La temperatura è di 34° C. Ed il cielo è oscurato da densi fumi provenienti dai numerosi incendi che hanno martoriato le aree circostanti per giorni. L’aria è appena respirabile anche se conviene usare la mascherina. Pensate che in un ambiente del genere mi sono anche allenato di corsa … Da un punto di vista tecnico è importante sapere che lo scatto è PRIVO DI ALCUN RITOCCO e propone esattamente quanto visibile senza macchina fotografica in quelle condizioni. Ultimo punto: i panni stesi si saranno asciugati sì rapidamente ma altrettanto rapidamente avranno perso il profumo dell’ammorbidente …

4 commenti su “E DOPO LA PIOGGIA…”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: